INAUGURAZIONE MAGAZZINO  CONSORZIALE 
LEVA' DI MONTECCHIO  PRECALCINO  27  NOVEMBRE  2006  ORE  11,00
 
Intervento  del  Presidente  Francesco Lazzaretti
 
E’ con  soddisfazione che  ci  apprestiamo  ad  inaugurare  il   nuovo Magazzino del Consorzio  di  bonifica  Medio Astico Bacchiglione, edificato  in Comune  di  Montecchio Precalcino nella frazione  di  Levà  in  Via  Bassana, con la consapevolezza di  aver  realizzato  un  complesso edilizio moderno e   funzionale a  conclusione  di una iniziativa  amministrativa che  è  partita  alla  fine  degli anni  novanta.
L’impegno dell’Amministrazione Consortile nel  corso  di  questi   anni, è  stata  quella  acquisire   dall’Amministrazione Provinciale di  Vicenza  l’area  di  circa  4.200 metri  quadrati, far  approvare  dal Comune  di Montecchio Precalcino  la necessaria variante al Piano Regolatore Generale, demolire   il  vecchio  ed  inadeguato capannone  e  procedere alla  costruzione  del  nuovo  magazzino.
Il cantiere  è stato  avviato in  data  14  gennaio  2005 e  le   opere  hanno   comportato  una  spesa   complessiva  di  € 903.000,00, finanziate direttamente   dal Consorzio  di  bonifica, con  accantonamenti  in  bilancio  fatti  in  più  anni. 
Oltre al magazzino  consorziale necessario  per  il  ricovero  delle  macchine e delle attrezzature  in  dotazione  al nostro Ente  di  bonifica ,  è stata   costruita  un’officina , gli   uffici,  gli  spogliatoi  ed  una  sala   mensa  per  gli  operai.  
Nel  concludere   questa  breve  nota, rivolgiamo  un  ringraziamento a   tutti  gli Amministratori (quelli attualmente in carica e  quelli  che  si sono  succeduti negli  anni), al  personale  dipendente, al progettista  e  direttore  dei lavori, alla Impresa  Edile Pasinato Vittorio s.r.l.  di  Bassano  del  Grappa ed  alle altre ditte   che  hanno  lavorato   per  la  realizzazione della   nuova  struttura  consortile.
 
 
Dati relativi al Nuovo Magazzino
 
Data inizio lavori: 14 gennaio 2005
Costo complessivo finale =  € 903.153,08 
Superficie totale del magazzino: ml 40 x 20 = mq 800 (in pianta)
Uffici e servizi: ml 5 x 20 x 2 = mq 200 (su due piani)
Magazzino + officina: ml 35 x 20 = mq 700 (in pianta)
Superficie del lotto: circa mq 4200
Progettista e Direttore dei Lavori: Architetto Leonardi Nazzareno di Zugliano (VI)
Impresa esecutrice: Impresa Pasinato Vittorio S.r.l. di Bassano del Grappa (VI)
 
La  nuova costruzione ha una struttura prefabbricata portante nei locali magazzino ed officina, divisi da un muro tagliafuoco; i pilastri sono predisposti con mensole per l’installazione di un carro ponte da 10t.. La palazzina uffici annessa anteriormente è costruita in opera con blocchi in cotto. Il manto di copertura è in coppi di laterizio.
Nella palazzina adiacente, vi è l’ingresso al piano terra con relativo uffici e una zona spogliatoio con w.c. e docce per i 20 dipendenti adibiti a personale di campagna del Consorzio.
Al piano primo è prevista una sala mensa da utilizzare anche come sala riunioni.
Tutte le strutture prefabbricate del capannone e quelle eseguite in opera hanno una resistenza al fuoco REI 120.
Nella zona magazzino è previsto il ricovero della maggior parte dell’attrezzatura gommata del consorzio, la quale consta di 3 camion, due escavatori gommati, un miniescavatore, 5 furgoni, 1 pala, 4 motopompe, 3 trattori con braccio falciante, vetture ad uso del personale, ecc.; inoltre vi è anche una zona adibita a magazzino per tutte quella parti di ricambio (giunti, pezzi speciali, getti, ecc.) che possono servire urgentemente in caso di rotture improvvise sulle reti irrigue.
Nell’area attorno alla costruzione vi è lo spazio per ricoverare gli escavatori cingolati e tutto il materiale (lapideo, ghiaia, pali di legno, scatolari in cemento, tubi di diverso diametro e materiale,  ecc.) occorrente allo svolgimento delle attività manutentorie del Consorzio.
Nella zona officina, all’interno del capannone, verranno installate tutte le attrezzature occorrenti, quali tornio, frese, banchi da lavoro, trapani, ecc.