Statuto consortile

Il Consorzio è retto dallo Statuto adottato con Delibera della Giunta Regionale n. 6477 del 11/12/1979 e modificato dal Consiglio Regionale con provvedimento n. 5/7 del 20/10/2000, secondo le disposizioni della D.G.R. n. 1497 del 11/04/2000.

Organi consortili

Sono organi del Consorzio:

  • il Consiglio, composto da 30 membri, un rappresentante della Regione del Veneto ed uno per ciascuna delle Province e delle Comunità Montane ricadenti nel comprensorio;

  • la Giunta, nominata dal Consiglio al suo interno, composta da Presidente, Vicepresidente, 5 membri e da un rappresentante della Regione del Veneto;

  • il Collegio dei Revisori dei Conti composto dal Presidente, nominato dalla Regione, e da 2 membri nominati dal Consiglio consortile.

I membri del Consiglio consorziale, ad eccezione dei Rappresentanti che vengono indicati dai rispettivi Enti ed Autorità, vengono nominati attraverso un sistema di elezioni in cui hanno diritto di voto tutti i contribuenti agricoli ed urbani iscritti a ruolo di bonifica ed irrigazione.

Tutti gli organi durano in carica cinque anni.


STATUTO DEL CONSORZIO